Gastrite

Gastrite cronica e nervosa

La gastrite è una patologia causata da un processo infiammatorio della mucosa gastrica,

I principali sintomi della gastrite riguardano lo stomaco e la digestione, sia che si parli di gastrite acuta che cronica.

In entrambi i casi possono presentarsi:

  •  bruciore e crampi allo stomaco
  •  nausea
  •  aerofagia e alito cattivo
  • reflusso gastroesofageo con conseguente bruciore in gola e/o afonia
  • dolore e pesantezza nella zona intorno allo sterno con conseguente affanno anche dopo sforzi minimi

Quando però la gastrite perdura per diverso tempo, tendendo a cronicizzare, ecco che  possono cominciare a comparire altri sintomi:

  •  disturbi intestinali
  •  stitichezza
  •  infiammazione dell’orecchio interno e labirintite
  •  leggeri attacchi di tachicardia
  • brevi manifestazioni asmatiche

Le principali cause della gastrite sono:  alimentazione errata, tempistiche dei pasti sbagliate, Helycobacter Pylori , uso di farmaci,  fumo e tabacco,  alcol,  alimenti irritanti la mucosa gastrica,  sedentarietà,    ansia ed emotività,  stress e tensione.

Tutti questi fattori predispongono il sistema digerente a produrre un alto livello di acidità, questa acidità anomala presente nel corpo è la causa di tutti i disturbi legati alla gastrite.

La gastrite è una patologia da non sottovalutare

In molti casi, purtroppo ci si decide ad andare dal medico solo dopo mesi di reflussi e bruciori di stomaco sempre più persistenti e dolorosi: questo è un grande errore, quando parliamo di gastrite bisogna correre ai ripari il prima possibile, prima la si tratta, migliori saranno i risultati.

La gente è disinformata su questa malattia e si pensa che questi sintomi siano una cosa di poco conto, sopportabili e che comunque tenderanno a passare da soli nei giorni o nelle settimane successive.

Il più delle volte però si finisce per far cronicizzare la malattia e oltre ai principali fastidi  nel tempo si può arrivare alla formazione delle ulcere gastriche e nei casi peggiori, del tumore allo stomaco.

 

E’ consigliabile quindi in questi casi recarsi da un gastroenterologo in modo da avere una diagnosi il più completa possibile e un quadro generale della situazione, scongiurando in questo modo problemi più seri.

Per qualsiasi informazione contattare il Dott Alabiso Giuseppe presso lo studio di   via Dante, 119 Palermo  Tel. +39 091 225469   – Cell. +39 347 3186045 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*